Menù
Home
QT
Questotrentino
Mensile di informazione e approfondimento
Utente
Cerca

Cime Tempestose, aprile 2018

La congiura del silenzio

“Il nazismo? Ha fatto cose importantissime sul piano della ricerca contro il cancro, ma purtroppo non vengono divulgate. Anche sul piano della legislazione ecologica i nazisti sono stati precursori”.

(Mario Borghezio a Radio24)

Il vero vincitore

“Abbiamo doppiato la lista di un ministro (Lorenzin) e quella di un ex premier (Prodi), abbiamo surclassato gli estremisti coperti ogni giorno dai media come Forza Nuova e ce la stiamo giocando addirittura con Noi con l’Italia e CasaPound, che non hanno subito il nostro silenziamento mediatico e la terrificante azione di fuoco amico e nemico. Il risultato che emerge è attorno all’1%, probabilmente un paio di decimali in meno... La capienza dello Juventus Stadium è di 41.507 posti. I militanti del Popolo della Famiglia con il loro voto ne hanno riempiti 5 di stadi così. Grazie ai 210.000 fratelli e sorelle che ci hanno votato”.

(Pagina Facebook di Mario Adinolfi, 5 marzo)

8 marzo

“#festadelladonna Si tratta di una festa finta, faziosa, costruita sulla retorica dei diritti che non ci sono. L’unica cosa che devono fare le donne è rivendicare la maternità come un valore indissolubile, come un valore che non può e non deve essere messo in discussione”.

(Tweet di Vittorio Sgarbi, 8 marzo)

Strategie

“All’amico @matteosalvini mando due baci, un abbraccio e un cuoricino... perché sono più affettuoso di lui e con qualche anno in più di esperienza, che in questa delicata fase non guasta”.

(Tweet di Renato Brunetta, 17 marzo)

Commento di Nicodemo:

“Bacia la mano che non puoi mordere...”.

Pedagogia

“«Sparare è stata una parte importante della mia giovinezza», è un’attività che «per generazioni ha unito bambini e genitori, nonni e altri modelli di riferimento». Così Eric Trump, il figlio del presidente americano, ha replicato a un articolo pubblicato da Fox News che dà notizia del provvedimento di sospensione comminato a due studenti puniti per aver pubblicato sui social una foto scattata durante una visita in compagnia della famiglia ad un poligono di tiro”.

(repubblica.it, 20 marzo)

Chi si accontenta gode?

“Con grande emozione esprimo soddisfazione per la elezione dell’amica Elisabetta Casellati... Un doveroso sentito, profondo grazie va al Presidente Berlusconi, la cui visione politica ed intuito hanno ancora una volta sbloccato la situazione e fatto partire la legislatura. La vittoria di Elisabetta è la sua vittoria e va annoverata fra i suoi incomparabili successi”.

(Comunicato di Michaela Biancofiore, 24 marzo)

Commenti (0)

Nessun commento.

Scrivi un commento

L'indirizzo e-mail non sarà pubblicato. Gli utenti registrati non devono inserire il codice e possono modificare il proprio commento dopo averlo inserito.

Riporta il codice di 5 lettere minuscole scritto nell'immagine. Puoi generare un nuovo codice cliccando qui .

Attenzione: Questotrentino si riserva la facoltà di cancellare commenti inopportuni.